Torchio Leva

Il torchio a leva è da sempre uno degli strumenti fondamentali per l'enologia e per la produzione alimentare. Polsinelli Enologia te ne offre una vasta gamma in vendita online, con un catalogo fornito di numerosi modelli facili da utilizzare grazie alla leva superiore per pressare al meglio prodotti di ogni tipo. Dai torchi a leva per vino alle pressette premitutto, questi articoli sono ideali sia per estrarre il succo dalle vinacce dopo aver macerato l’uva, che per trattare pomodori, melanzane e erbe di vario tipo. Sullo store trovi sia tipologie classiche in legno, che quelle più moderne costruiti in acciaio inox e dalla grande resistenza. Completamente realizzati in Italia, sono composti da gabbia, cricco in ghisa, vite in acciaio e piedi di sostegno.

Pezzotti e mezzelune necessarie per lavore la materia prima ed essenziali nei modelli in legno, sono compresi nell’acquisto insieme al torchio a leva. La nostra offerta mette a tua disposizione modelli di diverse dimensioni, perfetti sia per l’uso domestico e per quantità di prodotto limitate, che dalle misure più grandi, indicati anche per grandi cantine e aziende. Insieme a quelli tradizionali per vino, troverai infatti anche le pressette e i torchi in acciaio inox, ideali per lavorazioni di diverso tipo.

Come usare i torchi a leva

Il primo passo per preparare all’uso lo strumento è quello di pulirlo utilizzando una spazzola per eliminare polvere ed eventuali residui. In questo modo si preservano al meglio le caratteristiche organolettiche del prodotto estratto, per un risultato eccellente.

Si deve poi verificare che la gabbia sia ben sigillata con gli spinotti, dunque svitare il cricco in senso antiorario per sollevarlo lungo l’asse centrale filettato. A questo punto si deve caricare il recipiente con le vinacce, e montare i pezzotti e le mezzelune sul meccanismo. Queste ultime formeranno un cerchio dal diametro che coincide con quello del contenitore. I pezzotti sono invece dei supporti in legno pensati per distribuire la forza lungo tutta la superficie delle mezzelune.

La lunghezza dei pezzotti deve essere perpendicolare a quella del senso in cui sono state installate le mezzelune, in modo da distribuire in maniera più sicura la forza del torchio a leva.

Ruotando il cricco in senso orario lungo la vite centrale lo si posiziona sopra i pezzi in legno. Si devono anche inserire i saltarelli, utili per aiutarlo a mantenere la sua posizione mano a mano che avanza. I modelli più grandi permettono di scegliere una maggiore velocità di lavoro, installando i saltarelli nelle feritoie posizionate più vicine all’asse centrale. Nelle ultime fasi, quando la forza richiesta per la pressa è maggiore, è comunque necessario posizionarli sulle feritoie esterne. A questo punto si può iniziare a muovere la leva avanti e indietro, in modo da permettere al cricco di scendere e premere sulle vinacce. Arrivati al limite superiore della gabbia la si può riempire con un altro carico.

Una volta conclusa l’operazione è sempre molto importante pulire al meglio il recipiente e i vari componenti del torchio a leva, in modo da mantenerli in ottimo stato, pronto per la prossima lavorazione.

Dal funzionamento più immediato i modelli dalle dimensioni più piccole, perfetti per preparare succhi e sughi. In questo ultimo caso è sufficiente alzare la pressa lungo la vite, riempire il contenitore e poi avvitare nuovamente verso il basso. Acquista i torchi a leva che fanno per te su Polsinelli Enologia. Scegli il modello adatto sul catalogo online e risparmia con i prezzi migliori del web.