OFFERTA

Lievito secco Fermentis Safbrew S-33 (11,5 g)

Categoria: Lieviti
Codice prodotto: MBP0025
Prodotto disponibile
Ci scusiamo, ma per la zona scelta, riceverai un preventivo per le spese di spedizione
Q.tà € 1,70 € 1,76
Stai risparmiando: € 0,06
Aggiungi al carrello
Descrizione

Lievito Birra Safbrew S-33

Il lievito Safbrew S-33 per Birra si presenta come un articolo di grande qualità, molto apprezzato da tutti i produttori e gli esperti del settore per il suo profilo fruttato e floreale. Presentato in comode confezioni da 11,5 g. il lievito secco Safbrew S-33 può essere utilizzato per la produzione di una grande quantità di birre ad alta fermentazione come ad esempio le Biere Blanche, le Trappiste o le Ale, donando loro una grande ed importante densità finale.

Con una tolleranza all’alcol pari al 9.5, il lievito birra Safbrew S-33 ha una flocculazione polverosa ed una temperatura di utilizzo che oscilla tra i 15 ed i 24°C.

Reidratato con acqua liquida o mosto bollente, per una quantità pari a 10 volte il suo peso, il lievito Safbrew S-33 per birra va mescolato vigorosamente per circa 15 min, per poi essere inoculato all’interno del mosto alla giusta temperatura di fermentazione.

Caratteristiche:

  • Stili di birra: Scottish Ale Export & Strong, Soreign Stout, Barley Wine, Strong Bitter, Blanche, Trappist Ale
  • Ingredienti: Lievito Saccharomyces cerevisiae, emulsionante E491
  • Profilo aromatico: Fruttato/Floreale
  • Alcoli totali (ppm): 209
  • Zuccheri residui: 25 g/l
  • Maltotriosio residuo: 12 g/l
  • Stile: Alta fermentazione
  • Flocculazione: Polverosa
  • Temperatura di fermentazione: 15-24 °C
  • Dosaggio: 50-80 g/hl in fermetazione primaria / 2,5 - 5 g/hl in rifermentazione
  • Tolleranza all’alcol %: 9,5
  • Attenuazione apparente %: 70
  • Esteri totali (ppm): 27
  • Conservazione: 6 mesi a temperatura inferiore ai 24°C
  • Scadenza: 36 mesi dalla data di produzione
  • Confezione: 11,5 gr

Istruzioni per l'uso:

  1. Reidratare il lievito secco utilizzabile al meglio nella fermentazione. La reidratazione può essere fatta versando il lievito secco in un recipiente, con un quantitativo di acqua sterile o mosto bollente, 10 volte il suo peso. Temperatura di reidratazione: 27°C ± 3°C. Quando il lievito, dopo circa 15 minuti sarà diventato cremoso con schiuma tipo cappuccino, mescolare vigorosamente. Si creerà una schiuma cremosa, ora è pronto per essere inoculato nel mosto.
  2. Inoculare i lieviti "risvegliati" nel mosto a temperatura di fermentazione.

In alternativa, il lievito secco può essere inoculato direttamente nel fermentatore assicurandosi che la temperatura del mosto non sia troppo bassa (vedi tabella) e in modo da distribuirlo su tutta la superficie del mosto, evitando di formare dei grumi. Lasciare fermo per 30 minuti e successivamente mescolare vigorosamente per una buona ossigenazione.

Scarica la scheda completa

Prodotti correlati
Prodotti Simili