OFFERTA

Lievito secco Fermentis Safale S-04 (11,5 g)

Categoria: Lieviti
Codice prodotto: MBP0023
Prodotto ordinabile
Spedizione entro 15 giorni dalla data di ricezione del pagamento
Ci scusiamo, ma per la zona scelta, riceverai un preventivo per le spese di spedizione
Q.tà € 2,50
Aggiungi al carrello
Descrizione

Lievito secco Fermentis Safale S-04 (11,5 g)

Il lievito secco Fermentis Safale S-04 è un prodotto ideale per la produzione di Ales inglesi di diverso tipo, comprese quelle con molti luppoli. Si tratta di un prodotto che grazie all’elevata capacità di flocculazione, crea un sedimento compatto che velocizza la fermentazione e al contempo migliora la limpidezza finale delle bevande. Il lievito Fermentis Safale S-04 può essere adoperato nella fase di lavorazione delle birre all’interno dei fermentatori cilindro-conici, in serbatoi a temperatura controllata e per la rifermentazione in fusto. Il suo profilo aromatico caratterizzato da note fruttate e sentori floreali, lo rende adatto per creare differenti stili di birra. Per un risultato ottimale del lievito secco da birra Fermentis Safale S-04 si consiglia di coprire completamente la superficie del mosto da fermentare e di mescolare per favorire lo scioglimento dei grani. La temperatura di fermentazione è compresa tra i 15° ed i 20° C.

Caratteristiche:
  • Stili di birra: Ales inglesi
  • Ingredienti: lievito Saccharomyces cerevisiae, emulsionante E491
  • Profilo aromatico: Note fruttate e floreali
  • Alcoli Totali (ppm): 363
  • Zuccheri totali residui: 18 g/l
  • Maltotriosio residuo: 10 g/l
  • Stile: Alta fermentazione
  • Flocculazione: Alta
  • Temperatura di Fermentazione: 15-20°C
  • Dosaggio: da 50 a 80 g / hl.
  • Tolleranza all'alcol %: 9,8
  • Attenuazione apparente %: 75
  • Esteri totali (ppm): 37
  • Conservazione: 6 mesi a temperatura inferiore ai 24°C
  • Scadenza: 36 mesi dalla data di produzione
  • Confezione: 11,5 gr

Istruzioni per l'uso:

  1. Reidratare il lievito secco utilizzabile al meglio nella fermentazione. La reidratazione può essere fatta versando il lievito secco in un recipiente, con un quantitativo di acqua sterile o mosto bollente, 10 volte il suo peso. Temperatura di reidratazione: 27°C ± 3°C. Quando il lievito, dopo circa 15 minuti sarà diventato cremoso con schiuma tipo cappuccino, mescolare vigorosamente. Si creerà una schiuma cremosa, ora è pronto per essere inoculato nel mosto.
  2. Inoculare i lieviti "risvegliati" nel mosto a temperatura di fermentazione.

In alternativa, il lievito secco può essere inoculato direttamente nel fermentatore assicurandosi che la temperatura del mosto non sia troppo bassa (vedi tabella) e in modo da distribuirlo su tutta la superficie del mosto, evitando di formare dei grumi. Lasciare fermo per 30 minuti e successivamente mescolare vigorosamente per una buona ossigenazione.

Scarica la scheda completa

Prodotti correlati
Prodotti Simili