novità

Attivante Thiazote PH (Kg 1)

Categoria: Attivanti
Codice prodotto: PCP0297
Prodotto disponibile
Ci scusiamo, ma per la zona scelta, riceverai un preventivo per le spese di spedizione
Q.tà € 8,00
Aggiungi al carrello
Descrizione

Attivante Thiazote PH (Kg 1)

Attivante della fermentazione alcolica.
Atto all’elaborazione di prodotti destinati al consumo umano diretto.
Per uso enologico. Conforme al regolamento CE n°606/2009.

  • L’apporto coniugato dei sali di ammonio e della Tiamina (vitamina B1), contenuti in THIAZOTE permette:
  • La moltiplicazione della popolazione dei lieviti, assicurandone al contempo la vitalità.
  • Di accelerare il decorso fermentativo.
  • Di diminuire il tenore in acidi chetonici (ruolo specifico della tiamina), noti combinanti la SO2.


CONDIZIONI ENOLOGICHE
L’aggiunta di THIAZOTE è consigliata in due riprese: la metà della dose all’inoculo dei lieviti, l’altra metà dopo una perdita di densità, rilevata nel mosto in fermentazione, di circa 20 punti.Non miscelare nella preparazione del lievito secco attivo (LSA). Preparare il THIAZOTE separatamente ed aggiungerlo nella vasca di fermentazione dopo l’inoculo del LSA.

DOSI DI IMPIEGO

  • Da 10 a 50 g/hL su mosti bianchi, rosati o rossi. Da dosarsi in funzione del tenore iniziale in azoto assimilabile (APA) del mosto, del grado alcolico potenziale e del livello di torbidità.
  • Dose massimale legale in U.E.: 50 g/hL (la dose apporta la dose massima legale di Tiamina (U.E.): 60 mg/hL).
  • La legislazione autorizza attualmente l’impiego in FA di solfato o di fosfato di ammonio fino a 100 g/hL.


APPLICAZIONE
Utilizzare un recipiente inerte e pulito. Sciogliere la quantità totale di THIAZOTE da aggiungere in ragione di 10 volte il suo peso in acqua o mosto. Mescolare bene, poi incorporare immediatamente alla vasca nel corso di un rimontaggio.

Prodotti correlati